Liceo Scientifico di Stato 'Giuseppe Battaglini' - Taranto

I ragazzi del Battaglini ancora primi alle Olimpiadi di Matematica

Olimpiadi-della-Matematica-LOGO.jpgI ragazzi del Battaglini ancora primi alle Olimpiadi di Matematica

Nei giorni scorsi, presso il Dipartimento Jonico dell’università di Bari, si è svolta la cerimonia di premiazione provinciale delle Olimpiadi di Matematica. Il Prof. Vinci, ordinario di Storia del Diritto Romano e la Prof.ssa Giuseppina Serafica, responsabile provinciale del Progetto Olimpiadi, hanno accolto, per l’occasione, nella suggestiva cornice dell’Aula Magna - ex Convento di San Francesco, l'assessore alla Cultura e Spettacolo del Comune di Taranto, Fabiano Marti, e la prof.ssa Tiziana Bindo, predecessore della prof.ssa Serafica nella organizzazione delle Olimpiadi nella provincia di Taranto, per consegnare l’ambìto riconoscimento agli alunni vincitori, alla presenza di una folta rappresentanza di studenti e docenti di numerose scuole della provincia jonica.

L’aula gremita e l’entusiasmo di tutti i partecipanti hanno ancora una volta documentato di quanto credito e interesse gode la cultura matematica nel nostro territorio.

Nell’inaugurare la cerimonia, la prof.ssa Serafica ha ringraziato tutti i referenti di Istituto delle scuole superiori che hanno preso parte alla edizione annuale delle Olimpiadi di Matematica, per il grande aiuto tecnico e la cordiale disponibilità nell’opera di diffusione e di organizzazione di questa importante manifestazione scientifica - ed in particolare la dott.ssa Arzeni, Dirigente del Liceo Battaglini, che negli ultimi anni, ha sempre sostenuto il Progetto Olimpiadi, offrendo fondi e supporti logistici. Con grande soddisfazione è stato reso noto che anche quest’anno si svolgerà a Taranto, lo stage estivo di perfezionamento in matematica aperto a tutti gli studenti italiani: un appuntamento ormai atteso e assiduamente frequentato da tanti giovani, che ogni anno vengono affiancati e guidati alla scoperta dei segreti della Matematica da illustri docenti universitari. La prof.ssa Serafica ha anche reso nota l'attivazione, da alcuni anni, di un programma di accoglienza da parte delle famiglie tarantine, che ospitano alunni provenienti da province lontane, affinché i ragazzi possano partecipare a tempo pieno alle attività dello stage. Vivi ringraziamenti sono stati rivolti alle famiglie disponibili all’accoglienza, riportando le impressioni entusiastiche di tutti gli studenti ospiti degli anni passati per la bella esperienza che questo programma assicura ai partecipanti.

L'assessore Marti, si è soffermato sull’importanza della matematica quale disciplina-chiave nella esperienza di chi vive nella civiltà moderna e quindi nella formazione dei cittadini del futuro ed ha rimarcato che queste manifestazioni, contribuendo alla promozione delle eccellenze, rendono possibile, sul fronte educativo, una speranza più certa per un migliore avvenire nella nostra provincia.

Nel suo intervento la prof.ssa Bindo, che è stata l’antesignana delle Olimpiadi di Matematica a Taranto, ha avuto modo di rievocare la storia della manifestazione sin dalla sua nascita, avvenuta ventuno anni fa con la partecipazione di due sole scuole: il Liceo Moscati di Grottaglie e il Liceo Galilei di Manduria, congratulandosi con chi le è subentrata, per l’ampliamento e la crescita di visibilità del Progetto Olimpiadi all’interno dell’intera provincia jonica.

Immediatamente pima di passare alla premiazione degli alunni, è intervenuto lo studente Marco Manzo Margiotta, ex vincitore di ben due medaglie alle Olimpiadi Nazionali e ora laureando in ingegneria a Milano. Con entusiasmo il giovane ha reso testimonianza delle emozioni che gli hanno dato cinque anni di gare e del ricco bagaglio culturale e scientifico da essi ricevuto: egli ha così potuto trovarsi a proprio agio nell’intraprendere gli studi universitari, e godere di grande vantaggio nello sviluppo delle sue inclinazioni al “problem solving”.

Con libri, coppe, medaglie ed attestati sono stati premiati i primi classificati in ciascuna scuola della provincia che ha partecipato al Progetto, e i primi dieci allievi nella graduatoria di merito provinciale.

I primi tre studenti, che rappresenteranno la provincia di Taranto alle finali nazionali di Cesenatico sono risultati:

1° Alessio Spagnoletti

2° Salvatore Vasi

3° Michele Caputo

Tutti e tre gli alunni provengono dal Liceo Battaglini. Ad un soffio dal terzo classificato, Mirko Sabato, alunno dell'Istituto Maria Pia, ha confermato gli ottimi risultati conseguiti negli ultimi anni nel Progetto Olimpiadi.

La manifestazione si è conclusa con gli ultimi ringraziamenti rivolti a tutti i meravigliosi ragazzi - premiati e partecipanti-protagonisti del Progetto, che rendono possibile, col loro impegno, lo svolgimento di una iniziativa scientifica e didattica che dà tanto, ma chiede anche tanto! Parafrasando il Presidente dell'Unione Matematica Italiana, dott. prof. Ciro Ciliberto, la prof.ssa Serafica ha ricordato che “la matematica è etica, perché non regala nulla, ma premia solo chi le riserva attenzione e impegno!”

    I-ragazzi-del-Battaglini-ancora-primi-al