Il sito web del Liceo "Battaglini" utilizza i cookie. Visitando il sito si autorizza l'impiego di cookie.

Liceo Scientifico di Stato 'Giuseppe Battaglini' - Taranto

Le ragazze del Battaglini al top nelle Olimpiadi di Matematica

IMG-20200117-WA0052.jpgUna gara tutta al femminile delle Olimpiadi di Matematica ha coinvolto venerdì 17 gennaio studentesse di settantacinque squadre e 225 scuole superiori di tutta Italia. Tre grandi match si sono svolti in venti sedi della penisola, tra cui anche il nostro Liceo Battaglini. Una tale poderosa partecipazione in tempo reale è stata resa possibile grazie al supporto multimediale del sito internet Progetto Phi quadro, ideato dal Prof. Sandro Campigotto del Liceo Paschini di Tolmezzo.

Siamo solo alla sua quarta edizione di una gara riservata alle sole ragazze, nata per incentivare (e per premiare!) le menti femminili del nostro paese nel misurarsi con i problemi delle “scienze dure”, che un irragionevole pregiudizio sembra voler tenere lontani dall’interesse dell’ “altra metà del cielo”. Si era infatti notato che la partecipazione femminile alle più remote edizioni delle Olimpiadi di Matematica era stata numericamente troppo inferiore a quella maschile. Nella certezza che le donne sono in grado di dare molto alla indagine matematica, la Commissione a capo delle gare a squadre ha pensato di costituire questo canale speciale.

La gara svoltasi a Taranto ha visto partecipare, oltre al Battaglini, anche il Liceo Archita, l'Istituto Maria Pia, il Liceo Fermi di Policoro, il Liceo Vico di Laterza e il Liceo Galilei di Manduria.

Le ragazze del Battaglini hanno condotto una gara esemplare, conquistando sin dall'inizio il primo posto nel gruppo delle 75 squadre in cui erano inserite e rimanendovi per quasi tutto il resto della competizione. La compagine tarantina, guidata dai professori Giuseppina Serafica e Vincenzo Valentini, comprendeva la sempre valida “vecchia guardia” delle edizioni precedenti (Cristina Buzzerio, Carlotta Castelli, Mirea Destratis, Nicoletta Leone, Giordana Vitti e Margherita Vitulli) con l'aggiunta di tre brillantissimi nuovi arrivi dalle seconde classi: Giorgia Lapomarda, Giulia Marchisella e Claudia Novellino. La cosa ancor più gratificante è che, nel confronto fra i tre grandi match che si sono svolti in contemporanea in tutta l’Italia, la squadra femminile del Liceo Battaglini ha avuto il miglior piazzamento rispetto a tutte le altre, superando scuole di grandissima tradizione nelle gare olimpiche, come il Leonardo di Brescia o il Marconi di Massa Carrara.

Buona è stata anche la prestazione del Liceo Vico di Laterza, che ha concluso la gara in sedicesima posizione, su 75 squadre, con una squadra composta da ragazze che prendevano parte a questo tipo di competizione per la prima volta.

I coach del nostro liceo, Valentini e Serafica, si sono dichiarati più che soddisfatti della condotta delle nostre alunne, ma hanno anche considerato che, prima della finale nazionale di Cesenatico, le allieve del Battaglini devono ancora impegnarsi e crescere, perché il percorso all'interno del programma olimpico è lungo e faticoso, anche se molto gratificante.

Un sentito ringraziamento va allo sponsor, lo Studio Odontoiatrico Ruscigno, che ha fornito coppe e medaglie per la manifestazione e alla Dirigente, dott.ssa Patrizia Arzeni, per il consueto impegno profuso e per il considerevole significato didattico e formativo che viene attribuito alle Olimpiadi di Matematica tra i progetti di eccellenza nel nostro Liceo.

Un vivissimo ringraziamento alle alunne e ai docenti per la loro abnegazione nella conduzione del progetto: con una squadra così appassionata e competente si andrà avanti verso traguardi sempre migliori.