Il sito web del Liceo "Battaglini" utilizza i cookie. Visitando il sito si autorizza l'impiego di cookie.

Liceo Scientifico di Stato 'Giuseppe Battaglini' - Taranto

Credito scolastico e crediti formativi

Il Consiglio di classe, in sede di scrutinio finale di ciascuno degli ultimi tre anni, procede all'attribuzione del credito scolastico ad ogni alunno, che va deliberata, verbalizzata e quindi pubblicata all'albo insieme ai voti dello scrutinio finale. La somma dei punti di credito scolastico degli ultimi tre anni contribuisce a determinare il punteggio finale dell’Esame di Stato (max 25 punti su 100).

Per gli alunni che non conseguono la promozione alla classe successiva non si procede all'attribuzione del credito scolastico

Al termine dell’anno scolastico, agli alunni delle classi terze e quarte ammessi alle classi successive e agli alunni delle classi quinte ammessi agli esami di stato, viene attribuito dal consiglio di classe un punteggio di credito scolastico (esprimibile solo in un numero intero) secondo la seguente tabella:

 

 Media dei voti

CREDITO SCOLASTICO (punti)

III anno

IV anno

V anno

M = 6

 3-4 

3-4

4-5

6 < M ≤ 7

4-5

4-5

5-6

7 < M ≤ 8

5-6

5-6

6-7

8 < M ≤ 9

6-7

6-7

7-8

9 < M ≤ 10

7-8

7-8

8-9

 

Per stabilire se il candidato abbia diritto al punteggio minimo o massimo della banda di oscillazione assumono rilievo i seguenti indicatori:

  • una media dei voti uguale o superiore alla metĂ  della banda (per es. 6,50, 7,50, ecc.);
  • crediti formativi.

L’attribuzione del punteggio massimo nell’ambito di una medesima banda di oscillazione non è un automatismo determinato soltanto dalla media dei voti e/o dagli attestati di partecipazione ad attività integrative e complementari e/o da eventuali crediti formativi.

Perché tali requisiti possano dar luogo al punteggio massimo della banda di oscillazione è assolutamente indispensabile che l’alunno non sia mai stato oggetto di annotazioni per gravi scorrettezze o di provvedimenti disciplinari, dimostrando un impegno costante e una partecipazione attiva al dialogo educativo.

Per quanto riguarda le assenze va precisato che le deroghe al numero di assenze devono essere documentate attraverso:

  • una certificazione iniziale (dell’ospedale, della ASL o specialista convenzionato, se si tratta di patologie) attestante la patologia, cui deve seguire certificato medico riferito alla specifica assenza per tale patologia;
  • della federazione sportiva, in caso di pratica sportiva agonistica, cui deve seguire un’attestazione dell’associazione sportiva per ogni assenza
  • una certificazione del Liceo Musicale

Crediti formativi. Si specifica che i crediti formativi devono essere attestati tramite certificazioni  rilasciate dalla scuola o da associazioni a carattere regionale, nazionale, internazionale, e – fatta eccezione per le attività sportive di tipo agonistico e per gli studi musicali – devono essere riconducibili a contenuti e competenze del curriculum del liceo scientifico. Si specifica inoltre che tali crediti saranno presi in considerazione solo se attestano un impegno significativo e durevole e non una semplice presenza episodica ad una iniziativa.

Le attivitĂ  extracurricolari ed extrascolastiche devono riferirsi ai seguenti periodi:

            per le classi terze:   1 gennaio 2014 –   31 maggio 2015

            per le classi quarte: 1 giugno 2014   –   31 maggio 2015

            per le classi quinte:  1 giugno 2014   –   31 maggio 2015

Gli studenti delle classi terze, quarte e quinte interessati al riconoscimento di crediti formativi e di attività extracurricolari dovranno presentare entro il 12 maggio 2015-domanda scritta indirizzata al Dirigente scolastico: a tal fine potranno utilizzare l’apposito moduli (disponibile in segreteria e scaricabile dal sito web della scuola nella sezione "Modulistica Elettronica" dell'area "Famiglie-Studenti") e consegnarlo, debitamente compilato e sottoscritto, al docente coordinatore di classe. Alla domanda gli studenti allegheranno la documentazione, in originale o in copia autenticata (anche mediante autocertificazione, solo se riferita a titoli conseguiti presso enti pubblici), comprovante il possesso dei titoli dichiarati. Eventuali titoli, da conseguire nel periodo 16–31 maggio 2015, andranno dichiarati nella domanda dagli studenti e saranno ammessi con riserva: essi saranno valutati soltanto se il loro possesso sarà debitamente documentato in sede di scrutinio finale.