Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca 

Si sono da poco concluse le selezioni interprovinciali delle Olimpiadi di Matematica, sia quelle dei singolaristi sia quelle a squadre e la Nostra Scuola, ha mostrato, come negli altri anni, la sua superiorità, perché ha classificato per la finale Nazionale dei singolaristi Giulio D’antona, e Claudia Novellino e la squadra della scuola per la finale nazionale a squadre.

I singolaristi si sono cimentati in una prima fase con un compito domande a risposta a multipla e in una seconda fase con ben tre quesiti dimostrativi, piuttosto complessi, che hanno dato modo loro di mettere in evidenza sia le loro conoscenze approfondite, sia la loro fantasia ed inventiva. Le finali delle Olimpiadi di Matematica a squadre si sono svolte con modalità a distanza, cioè le varie squadre si sono riunite presso le scuole di appartenenza e hanno gareggiato a distanza con scuole di tutta Italia connettendosi con il sito delle gare Progetto Phi Quadro. La gara ha messo di fronte squadre formate da sette alunni che si sono cimentati in compiti di 24 problemi. Tali problemi, sono stati, come sempre, molto vari ed hanno richiesto, per la loro risoluzione, grandi capacità logiche e anche un pizzico d’inventiva o per dirla con Blaise Pascal un po’d’ “esprit de geometrie”. Il nostro Liceo, ha fatto partecipare tre squadre diverse, che per regolarità, hanno partecipato a gare diverse, ma tutte e 3 le squadre hanno ben figurato, tanto che se fosse stato possibile dal regolamento, sarebbero state classificate tutte e tre per le nazionali. Infatti la squadra principale che ha partecipato alla gara di Arezzo-Cagliari-Taranto-Trento è arrivata seconda in un gruppo di ben 35 squadre, superando scuole supertitolate. La seconda squadra ha gareggiato nella gara di Brindisi-Catania-Forlì-Cesena-Sassari classificandosi al terzo posto e la terza squadra nella gara di Foggia-Lucca-Nuoro-Tricase classificandosi al settimo posto. I ragazzi che si sono guadagnati, col loro miglior piazzamento a Taranto, la finale nazionale sono: D’antona Antonio Giulio classe IVB, Della Rocca Matteo classe IIID, Maggi Gianluca classe II E, Maggi Andrea classe IIIA, Novellino Claudia classe IVL, Oliva Francesco classe IVA e Pavone Filippo classe IVL. Ma i Docenti Abbamonte, Serafica, Stancarone e Valentini, allenatori della squadra ci tengono a sottolineare che la vittoria, come dimostrano anche i risultati di tutte e tre le squadre è una vittoria del gruppo, che è composto da oltre una ventina di ragazzi. La coesione, il rispetto dei compagni, uniti ad una sano senso della competizione e all’amore per la matematica sono stati determinanti sia nella vittoria dei singolaristi che in quella delle squadre. I Docenti succitati e la Dirigente della Scuola, Dott.ssa Patrizia Arzeni, che da sempre ha fatto del Progetto Olimpiadi uno dei progetti di punta della Scuola, si sono dichiarati quindi, più che soddisfatti e hanno voluto ringraziare i loro splendidi ragazzi che si dedicano con grande abnegazione al progetto, spesso sacrificando altre attività; senza di loro queste soddisfazioni sarebbero irraggiungibili. Il nostro Liceo rivolge le sue congratulazioni ai ragazzi, ai loro coach e alla nostra Dirigente e dà loro un in bocca al lupo per il prossimo difficile passo che si apprestano ad affrontare.

Torna all'inizio del contenuto