Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca 

Il Liceo Battaglini, a seguito dell’approvazione del nuovo Liceo TrED, il Liceo quadriennale delle Scienze Applicate per la transizione ecologica e digitale, nell’ambito del “Piano nazionale di innovazione ordinamentale per l’ampliamento e l’adeguamento della sperimentazione di percorsi quadriennali di istruzione secondaria di secondo grado agli obiettivi del piano nazionale di ripresa e resilienza #nextgenerationitalia. (PNRR)”, intende offrire agli alunni iscritti alla prima classe del Liceo TrED e alle loro famiglie informazioni e dettagli su quello che sarà questo nuovo percorso di studio. L’incontro informativo si svolgerà sabato 3 settembre p.v. alle ore 9:30-10:30 presso la Sala Conferenze Corso Umberto I, 106 – Taranto. La Dirigente Scolastica dott.ssa P. Arzeni presenterà le caratteristiche innovative del Liceo TrED: l’apertura internazionale; la rete di scuole, università e imprese; il potenziamento delle discipline STEM; la valorizzazione delle attività laboratoriali; le Learning week, settimane full time di approfondimento sui temi della transizione ecologica e digitale e sviluppo sostenibile; i Workshop settimanali dedicati allo svolgimento di attività in rete; le esperienze estive; la formazione continua dei docenti su metodologie didattiche innovative, utilizzo delle tecnologie e nuovo modello di valutazione, che valorizzi lo studente e lo rinforzi nei suoi talenti e aspirazioni. Intento del nostro Liceo TrED è quello di coniugare la tradizione umanistico-scientifica con un metodo capace di dare ai giovani gli strumenti per poter vivere da protagonisti la transizione digitale ed ecologica che stiamo vivendo e che vivremo nei prossimi i decenni. Il desiderio è dare un contributo perché la scuola italiana sia in grado di offrire su tutto il territorio nazionale la stessa qualità della proposta didattica ed educativa, favorendo un lavoro comune tra scuole di territori diversi, Università, Imprese, Enti del terzo settore. Il cuore del progetto è sperimentare un nuovo modo di imparare e di insegnare che metta lo studente al centro del dialogo educativo e ne favorisca la crescita dal punto di vista cognitivo, motivazionale e relazionale, promuovendo la curiosità e la passione per l’apprendimento. L’incontro, dunque, al quale sono invitati gli alunni della prima classe TrED e le loro famiglie, vuol essere un’opportunità di confronto e di crescita all’interno di una comunità educante che crede fortemente nella tradizione, nell’innovazione e nella trasformazione di una scuola che supporterà i giovani nel percorso di approfondimento ed esperienziale relativo alla trasformazione ecologica / sviluppo sostenibile, digitale.

Torna all'inizio del contenuto